Impresioni dopo 4000 km

Generale
Avatar utente
piccione
.
.
Messaggi: 3649
Iscritto il: mar gen 21, 2014 9:13 pm
Località: Bassano del Grappa

Re: Impresioni dopo 4000 km

Messaggio da piccione »

Ok Paolo.
Il concetto ora è molto chiaro!
Il mio suggerimento è quello di trovare qualcuno (basta anche una moto) che appunto ti spieghi un po' e che ti faccia da lepre per un po' di tempo...
Come tutte le cose si impara facendole!
Marco
francoohfranco
Messaggi: 144
Iscritto il: lun apr 05, 2021 9:33 am

Re: Impresioni dopo 4000 km

Messaggio da francoohfranco »

inno85 ha scritto: dom giu 19, 2022 10:34 am Dipende da persona a persona e da carattere a carattere
Secondo me la.granpasso è una moto veramente impeccabile k si guida da dio,con in motore pronto e quello che soprattutto piaceva a me,un freno motore spettacolare!
Ovviamente con qualche miglioria diventa ancora più godibile e cattiva

Inviato dal mio Redmi Note 9 Pro utilizzando Tapatalk
io per un anno circa ero impacciato nella guida della Granpasso, venendo da Africa twin 2018 il trauma era grande.....poi ho capito come guidarla ed ora e' uno spettacolo, va in piega tranquilla e non si muove di un mm....comunque sin dall inizio avevo percepito questa grande stabilita' ma la ritenevo una moto impacciata sul misto stretto
bicilinder
Messaggi: 35
Iscritto il: lun nov 23, 2015 11:02 pm
Località: bassolodigiano

Re: Impresioni dopo 4000 km

Messaggio da bicilinder »

Mi permetto di dire la mia.
Fattore moto: io ho una Scrambler ma non credo cambi molto. Con queste moto si può andare forte e in sicurezza, telaio e motore meravigliosi. A mio avviso la cosa più importante sono le gomme. Devono essere quelle giuste e non devono essere spiattellate o avere gradini. In questo ultimo caso vanno bene per usare la moto come mezzo di trasporto per andare a lavorare percorrendo statali dritte. Se vuoi essere veloce in Val Trebbia devi avere gomme con profilo immacolato. Non è questione di mm di battistrada. Può essere finita eppure performante poichè consumata bene. Può essere seminuova ma compromessa. Fatti consigliare qui sulle gomme migliori per la Granpasso (Io potrei farlo per la Scrambler) ma tieni presente che in parte (minima) la questione è anche soggettiva. Un cenno sulle vibrazioni che non riscontro.

Fattore umano: quanti anni hai e quanti anni sono che vai in moto? Per chi inizia tardi è dura. Se ci vai da sempre forse è il caso di accettare almeno in parte i propri limiti. A volte subentra un forte istinto di sopravvivenza e non è detto che sia un male.
Ottima a mio avviso l'idea di seguire un collega smaliziato che ti dia una mano. Uscire in gruppo con la sindrome del "sono sempre l'ultimo" può invece essere pericoloso. Buona strada

https://photos.app.goo.gl/HTDJEYqDxyAvUHfV8
antonio, 1064 - 1187
Avatar utente
piccione
.
.
Messaggi: 3649
Iscritto il: mar gen 21, 2014 9:13 pm
Località: Bassano del Grappa

Re: Impresioni dopo 4000 km

Messaggio da piccione »

bicilinder ha scritto: mer giu 22, 2022 9:23 pm Mi permetto di dire la mia.
Fattore moto: io ho una Scrambler ma non credo cambi molto. Con queste moto si può andare forte e in sicurezza, telaio e motore meravigliosi. A mio avviso la cosa più importante sono le gomme. Devono essere quelle giuste e non devono essere spiattellate o avere gradini. In questo ultimo caso vanno bene per usare la moto come mezzo di trasporto per andare a lavorare percorrendo statali dritte. Se vuoi essere veloce in Val Trebbia devi avere gomme con profilo immacolato. Non è questione di mm di battistrada. Può essere finita eppure performante poichè consumata bene. Può essere seminuova ma compromessa. Fatti consigliare qui sulle gomme migliori per la Granpasso (Io potrei farlo per la Scrambler) ma tieni presente che in parte (minima) la questione è anche soggettiva. Un cenno sulle vibrazioni che non riscontro.

Fattore umano: quanti anni hai e quanti anni sono che vai in moto? Per chi inizia tardi è dura. Se ci vai da sempre forse è il caso di accettare almeno in parte i propri limiti. A volte subentra un forte istinto di sopravvivenza e non è detto che sia un male.
Ottima a mio avviso l'idea di seguire un collega smaliziato che ti dia una mano. Uscire in gruppo con la sindrome del "sono sempre l'ultimo" può invece essere pericoloso. Buona strada

https://photos.app.goo.gl/HTDJEYqDxyAvUHfV8
Eh minchia! Dove trovi curvoni veloci per quelle spalle del battistrada? Hai fatto pista?
Marco
Avatar utente
inno85
.
.
Messaggi: 2181
Iscritto il: lun feb 04, 2013 11:02 pm
Località: Rimini

Re: Impresioni dopo 4000 km

Messaggio da inno85 »

Quelle sono gomme che sono state in pista..oppure prima di andare in giro ci hai messo le termocoperte

Inviato dal mio Redmi Note 9 Pro utilizzando Tapatalk

INNO
Roberto
bicilinder
Messaggi: 35
Iscritto il: lun nov 23, 2015 11:02 pm
Località: bassolodigiano

Re: Impresioni dopo 4000 km

Messaggio da bicilinder »

Ma che pista....

Alta Val Trebbia
In effetti però, a ben pensarci, è un po' una pista
antonio, 1064 - 1187
Avatar utente
dade93ita
Messaggi: 66
Iscritto il: sab ago 05, 2017 2:12 am
Località: Castell'Arquato (PC)

Re: Impresioni dopo 4000 km

Messaggio da dade93ita »

bicilinder ha scritto:Mi permetto di dire la mia.
Fattore moto: io ho una Scrambler ma non credo cambi molto. Con queste moto si può andare forte e in sicurezza, telaio e motore meravigliosi. A mio avviso la cosa più importante sono le gomme. Devono essere quelle giuste e non devono essere spiattellate o avere gradini. In questo ultimo caso vanno bene per usare la moto come mezzo di trasporto per andare a lavorare percorrendo statali dritte. Se vuoi essere veloce in Val Trebbia devi avere gomme con profilo immacolato. Non è questione di mm di battistrada. Può essere finita eppure performante poichè consumata bene. Può essere seminuova ma compromessa. Fatti consigliare qui sulle gomme migliori per la Granpasso (Io potrei farlo per la Scrambler) ma tieni presente che in parte (minima) la questione è anche soggettiva. Un cenno sulle vibrazioni che non riscontro.

Fattore umano: quanti anni hai e quanti anni sono che vai in moto? Per chi inizia tardi è dura. Se ci vai da sempre forse è il caso di accettare almeno in parte i propri limiti. A volte subentra un forte istinto di sopravvivenza e non è detto che sia un male.
Ottima a mio avviso l'idea di seguire un collega smaliziato che ti dia una mano. Uscire in gruppo con la sindrome del "sono sempre l'ultimo" può invece essere pericoloso. Buona strada

https://photos.app.goo.gl/HTDJEYqDxyAvUHfV8
Complimenti! Per curiosità hai anche foto dell'anteriore?

Inviato dal mio Mi 9T utilizzando Tapatalk

Davide
bicilinder
Messaggi: 35
Iscritto il: lun nov 23, 2015 11:02 pm
Località: bassolodigiano

Re: Impresioni dopo 4000 km

Messaggio da bicilinder »

dade93ita ha scritto: gio giu 23, 2022 4:29 pm Per curiosità hai anche foto dell'anteriore?

Inviato dal mio Mi 9T utilizzando Tapatalk
Minkia, troppo clamore per sta foto. Sbagliato a metterla.
La foto è di due estati fa, non ne ho dell'anteriore.
Comunque la gomma è una Avon Spirit ST. La danno come gomma sport/touring. Nella mia esperienza questa non è stata una gomma sport e tanto meno touring, direi piuttosto da qualifica. Dopo 3 mila km fatti ho iniziato a vedere le tele. davvero troppo pochi. Per questo motivo non l'ho più rimessa. inoltre non era adatta ad un utilizzo in due con bagagli in quanto la carcassa (o la spalla per intenderci) era troppo morbida. Per farla breve erano adatte solo a fare lo smanettone, senza passeggero. Da allora sono passato alle Avon Trailrider e credo di aver trovato le gomme che fanno per me.
A dire il vero, al prossimo cambio, sarei tentato di montare la trail al posteriore e la st all'anteriore essendo quest'ultima molto più leggera e quindi con un minore effetto giroscopico (la trail davanti è piuttosto pesante e tale effetto si sente (ma ci si abitua e per il resto è eccezionale). Questo considerando che davanti una carcassa rigida non mi interessa più di tanto, il maggior peso viaggiando in due con bagagli finisce dietro.

Piuttosto, vedo che sei di Castel'Arquato!!! Come è possibile che non vedo mai la tua moto nel piacentino? La usi poco o frequenti altri luoghi?
Spero di incontrarti :obscene-drinkingcheers:

PS. ora però restituirei lo spazio a Paolograssp
antonio, 1064 - 1187
Avatar utente
Davor
Messaggi: 413
Iscritto il: mer giu 22, 2016 2:52 pm

Re: Impresioni dopo 4000 km

Messaggio da Davor »

Grandi le Avon, sono appena reduce da 2 treni (o 3, ho perso il conto) di Avon Storm 3D. Spettacolari! Ho mangiato anche io la spalla (non a livello di riccioli, le strade nel Bresciano sono un po’ disastrate) uscendo di traverso e con un sorriso da ebete stampato in faccia.
Da un paio di giorni sono passato alle Spirit, la tua recensione mi gusta, ed ho avuto modo di testarle sotto un acquazzone giusto un paio d’ore fa (notte) in Val di Ledro, tenuta quasi miracolosa!
Mi sono trovato meglio che con Michelin/Pirelli/Metzeler, vero è che durano poco, ma i sorrisi sono tanti e la sensazione di sicurezza elevata, lo ritengo uno scambio equo.
Inoltre vado da solo e sono uno smanettone!
Allegati
081F3FCA-38BB-40D5-9F88-EBB3FEF8484C.jpeg
bicilinder
Messaggi: 35
Iscritto il: lun nov 23, 2015 11:02 pm
Località: bassolodigiano

Re: Impresioni dopo 4000 km

Messaggio da bicilinder »

Davor ha scritto: ven giu 24, 2022 1:00 am
...vado da solo e sono uno smanettone!
I conti tornano! :obscene-drinkingcheers:
antonio, 1064 - 1187
Rispondi